Top
Acquista 3 corsi e ricevi gratis il libro quadrante superiore in pdf con 50 ECM Acquista
Chiamaci:
+39 06 77590042
blog immagine

Spalla congelata: come possiamo intervenire con la manipolazione passiva?

La spalla congelata (capsulite adesiva) è una rigidità dolorosa della spalla di eziologia incerta che porta a una rigidità articolare tramite una capsulite.

La spalla congelata idiopatica (o primaria) si manifesta in circa l’8-10% della popolazione e fino al 29% nei soggetti affetti da diabete. Per la diagnosi clinica, la rotazione esterna e almeno un movimento aggiuntivo devono essere limitati con dolore sia attivamente sia passivamente.

Come si sviluppa la sindrome della spalla congelata?

La spalla congelata solitamente si sviluppa in 3 fasi:

  • dolore acuto
  • progressiva riduzione del range of motion con dolore
  • risoluzione del dolore e recupero del ROM.

La patologia si arresta da sola (spesso si tratta di una condizione autolimitante, anche se taluni pazienti possono continuare ad avere sintomi per diversi anni) e la maggior parte dei pazienti presenta nuovamente una spalla non dolorante dopo uno-tre anni. Tuttavia, se questa patologia non è trattata, spesso persistono limitazioni della mobilità.

Qual è il contributo della mobilizzazione passiva?

La mobilizzazione passiva può certamente essere adoperata per alleviare il dolore perché promuove la motivazione per contribuire attivamente al recupero. Inoltre, la mobilizzazione passiva può offrire la sensazione di stretching che il paziente dovrebbe provare durante la sua automobilizzazione.

La limitazione dolorosa del movimento nei pazienti affetti da spalla congelata può dunque guadagnare un certo range di movimento grazie al sollievo dal dolore attraverso la mobilizzazione passiva.

Questo articolo ti è stato utile? All’interno del nostro video-corso del Quadrante Superiore, troverai un’intera video-lezione dedicata alla spalla! Nel corso La Spalla SSOMT troverai una panoramica completa dell’anatomia, della biomeccanica e dell’esame clinico comprensivo di un ampio spettro di test funzionali, e il trattamento per le diverse patologie della spalla.

Scopri ora l’abbonamento!

Articoli correlati

Quale relazione vi è nell’azione del massaggio trasverso profondo con la riparazione del tessuto connettivale? Scopriamolo insieme!

La sindrome del tunnel carpale può essere diagnosticata tramite due test funzionali: ecco quali e come si eseguono correttamente

E’ possibile valutare la presenza di cefalea cervicogenica nel paziente con i test funzionali? Ne parliamo in questo articolo

Richiedi informazioni

Restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere Info.
Novità e promozioni sui corsi di formazione!

X